fbpx

Libertà d’informazione

Wikipedia ha deciso, come segno di protesta, di oscurarsi. Quest’azione è stata dettata dall’indignazione contro la riforma Europea del copyright che verrà votata domani a Bruxelles. Questa riforma conta di limitare fortemente la libertà di internet ed oltre a ciò l’articolo 13 della suddetta sembra essere l’apripista per una censura preventiva.

Personalmente, pensare ad una vita senza Wikipedia – ma in generale, senza la possibilità di un’informazione diretta anche a livello informatico – è frustrante. Il web è il “luogo” in cui passiamo più tempo ed è quindi un grande veicolante d’informazioni, se questi vengono fermati dalla censura preventiva e da decreti ostracizzanti, la libertà d’informazione dove va a finire?

Proprio ora che eravamo risaliti nella classifica mondiale di libertà di stampa – ricordo che nel 2016 potevamo “vantare” il 76esimo posto nel mondo – raggiungendo il 42esimo posto, vogliamo davvero risprofondare nella disinformazione? Grazie ad essa non potremmo sapere che siamo effettivamente quarti nel mondo nella classifica di analfabetismo funzionale, un dato a dir poco imbarazzante e che dovrebbe farci capire quanto bisogno abbiamo di un’informazione vera e libera.

Io non voglio vivere in un mondo in cui il diritto d’informazione è limitato e ostracizzato, voi?

Contact Us