fbpx

Nato a Cosenza 41 anni fa e cresciuto a Diamante.  Dal 2011 vivo a Roma e come avvocato specializzato in diritto ambientale, fornisco supporto giuridico al Ministero dell’Ambiente per l’interpretazione delle norme regionali e per la redazione di atti e memorie inerenti al contenzioso amministrativo in materia di Valutazione d’Impatto Ambientale/Valutazione Ambientale Strategica e per la formulazione degli atti in risposta ai casi Eu Pilot e alle Procedure d’Infrazione Comunitarie nelle medesime materie.

 

PRIME ESPERIENZE, STUDI E LAVORO

All’età di 25 anni ebbi la mia prima ed unica esperienza politica, divenni un giovane assessore comunale con deleghe ai servizi sociali e sport. Di pari passo con la passione politica ho portato avanti gli studi specializzandomi in Giurisprudenza, acquisendo competenze nella legislazione e nella governance politica con un master all’Università di Pisa e conseguendo l’abilitazione all’esercizio della professione forense.

 

ESPERIENZA POLITICA 

Con l’esperienza in comune imparai ad apprezzare il valore del confronto per risolvere i problemi, dell’empatia per comprendere, non meglio, ma nell’unico modo possibile, i disagi di chi vive delle problematiche quotidiane. Compresi a mie spese che i servizi sociali sono da sempre ignorati. Tuttavia con tanta pazienza e un po’ di creatività, che certo non mi manca, sono riuscito ad ottenere le mie piccole soddisfazioni, imparando quanto faccia sentire in pace con il mondo, essere utile per qualcuno. Ma i muri della pubblica amministrazione sono a tratti insormontabili, quindi imparai anche a fare i conti con i fallimenti e con la frustrazione che porta la tremenda sensazione di avere le mani legate.

Successivamente ebbi anche la delega allo spettacolo, e tra l’organizzazione di eventi come la rassegna teatrale sulle tragedie greche, i concerti al teatro dei ruderi di Cirella e le feste in piazza, l’estate del 2006 fu per me memorabile.

Poi, nel settembre del 2006, al quarto anno di mandato, a causa di screzi e divisioni nella maggioranza, vi fu un rimpasto all’italiana.

Dopo questa breve esperienza, mi allontanai dalla politica, disilluso e disgustato. Ma da qualche anno, un rigido cinismo, ha ceduto il passo, ad un nascente senso critico che con una rinnovata determinazione e speranza, trova la sua massima espressione  nella  frase: “se le cose non cambiano, allora le cambiamo noi”.

 

IL MIO IMPEGNO PER UN’ITALIA E UN’UE PIU’ EQUE

Credo fortemente che chi fa politica debba innanzitutto saper ascoltare le istanze dei cittadini e farsene carico.

Ho creato questo spazio libero di confronto, dove possa fiorire un dialogo trasversale ricco di contenuti propositivi, eterogeneo e per questo stimolante. Tutto ciò, arricchito da una conoscenza profonda delle più importanti tematiche politiche e sociali, potrebbe rappresentare un valore in più, per non dire decisivo, ai tavoli delle istituzioni europee per riuscire ad ottenere quelle condizioni favorevoli, che potrebbero condurci fuori dalla recessione e farci avvicinare ad una crescita pari a quella delle nazioni oggi più avvantaggiate.

 

LE MIE PASSIONI

Amo viaggiare, il cinema, la fotografia, gli animali, i libri e le passeggiate all’aria aperta.

In particolare, perseguo il mio desiderio di tutelare gli animali, esseri senzienti e indifesi, contro le barbarie dell’Homo Sapiens, scrivendo, denunciando e partecipando ad attività di ricerca e studio delle normative da applicare per il riconoscimento dei loro diritti.

La mia passione per la scrittura invece, insieme a quella per il diritto europeo, mi hanno spinto a scrivere un libro-documento che svela tutti i più torbidi e minuziosamente celati, retroscena dietro la crisi della coppia più chiacchierata del momento. Il titolo è piuttosto esplicativo “Italia ed Europa, quando la coppia scoppia”.

SOCIAL FEED

Contact Us